Grave infortunio per De Silvestri: ginocchio ko e sei mesi di stop

Lungo stop per il terzino blucerchiato che dovrà essere operato al ginocchio destro.

Lorenzo De Silvestri

Brutte notizie per Antonio Conte ma soprattutto per la Sampdoria, è grave come previsto l'infortunio subito ieri sera da Lorenzo De Silvestri. Il terzino aveva lasciato il campo al 27' del primo tempo in lacrime e si era subito capito che la torsione che aveva subito il suo ginocchio destro potesse essere seria. De Silvestri era intervenuto su una conclusione di Kovacic, la sua entrata è stata efficace e decisiva ma la gamba destra gli è rimasta piantata nell'erba.

Dagli esami strumentali condotti questa mattina a Coverciano è stata evidenziata la rottura del crociato anteriore e del menisco esterno con interessamento dei legamenti. Il giocatore sarà sottoposto ad un intervento chirurgico, che sarà eseguito nei prossimi giorni presso la clinica Villa Stuart di Roma. Ad operarlo sarà il professor Pierpaolo Mariani, chirurgo italiano che spesso si prende cura dei campioni italiani, il suo cliente più famoso è Francesco Totti, fu lui ad operarlo nel 2006 permettendogli un recupero lampo in vista dei mondiali. Con Mariani ci sarà anche Amedeo Baldari, medico della Sampdoria.

De Silvestri ha già contattato il suo nuovo allenatore Walter Zenga, il giocatore sarà costretto a saltare tutta la preparazione estiva e la prima metà della stagione 2015/2016, una tegola per i blucerchiati che saranno costretti a intervenire sul mercato. Lo stop previsto è di sei mesi, questo significa che per rivederlo in campo si dovrà aspettare la fine del 2015 o addirittura l'inizio dell'anno nuovo. In bocca al lupo allo sfortunato De Silvestri a cui auguriamo di rimettersi al meglio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail