Morata, infortunio muscolare, fuori 30 giorni

12.15 - Le brutte notizie per la Juventus proseguono. L'infortunio di Alvaro Morata si è rivelato piuttosto serio. La lesione muscolare arrivata in allenamento non solo gli farà certamente saltare la Supercoppa Italiana di sabato, ma anche le prime due giornate di campionato. Già perché gli esami clinici hanno evidenziato una lesione che terrà lo spagnolo fuori dalle possibili alternative di Allegri almeno per un mese. La Juventus dovrà fare a meno dell'attaccante sul quale, innegabilmente, puntava per affiancare Mandzukic in attacco. Dopo Khedira, Barzagli (che sembra aver recuperato, però) e Chiellini ecco il quarto infortunio muscolare arrivato durante la preparazione estiva.

Juventus: si ferma anche Morata, pronto Dybala

Piove sul bagnato in casa Juventus: dopo gli infortuni di Barzagli (tornato a disposizione), Chiellini e Khedira, si ferma anche Alvaro Morata. In attesa che arrivi qualche buona notizia dal calciomercato, si aggrava l’emergenza nell’infermeria Juve: il bomber spagnolo si è fermato anzitempo durante l’allenamento di ieri per un fastidio al polpaccio che verrà valutato attentamente oggi con gli esami strumentali del caso. Lo staff di Allegri spera di avere a disposizione Morata sabato 8 agosto per la Supercoppa Italiana contro la Lazio, almeno per farlo partire dalla panchina.

Nessuno si sarebbe aspettato, in casa bianconera, di trovarsi dopo 20 giorni di preparazione estiva già senza diversi top della rosa: Barzagli è stato il primo a fermarsi, ma in Supercoppa ci sarà, quantomeno in panchina; poi è toccato a Chiellini, che ne avrà almeno per altri 10 giorni; l’infortunio più grave è quello occorso a Khedira, che rientrerà ad ottobre inoltrato. Ora la tegola Morata, che costringerà Allegri molto probabilmente a lanciare dal primo minuto Paulo Dybala. L’ex Palermo dovrebbe agire in coppia con Mario Madzukic, in quello che dovrebbe essere il ritorno al 3-5-2.

Con Buffon tra i pali, la difesa a tre sarà composta molto probabilmente da Caceres, Rugani e Bonucci; i cinque di centrocampo, da destra verso sinistra saranno Lichtsteiner, Sturaro, Marchisio, Pogba ed Evra; in avanti la coppia di cui sopra, con Pereyra pronto a subentrare in caso di passaggio al modulo 4-3-1-2.

Alvaro Morata infortunato

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail