De Laurentiis 'pizzica' Benitez: "Con Sarri si lavora sodo"

gettyimages-488453505.jpg

Il Presidente De Laurentiis ha rilasciato oggi un'intervista ai microfoni di Sky Sport facendo un bilancio di questo primo mese della gestione di Maurizio Sarri. Il massimo dirigente azzurro si è detto pienamente soddisfatto della scelta di puntare su un allenatore emergente ed italiano, sottolineando come la squadra abbia lavorato moltissimo sul campo, un po' come avveniva ai tempi di Walter Mazzarri: "Quando c'è un nuovo allenatore è difficile creare subito sintonia, invece Sarri è stato bravissimo a entrare subito nella testa dei ragazzi. Sta ottenendo il meglio da loro, ma c'è un grande lavoro da fare per imporre le sue idee. Ho visto la squadra carica, non si lavorava così forte dai tempi di Mazzarri".

Dopo il paragone tra Sarri e Mazzarri, il Presidente ha speso qualche parola anche su Benitez. Nessun elogio per il tecnico spagnolo, anzi. Per De Laurentiis ha rappresentato un'esperienza formativa: "Non mi permetto di giudicare le sue scelte personali. Lui penserà di me quello che vuole pensare come io penserò di lui quello che voglio. E' stato un percorso di crescita anche per me e mi hanno fatto capire che il calcio italiano deve ritrovare all'interno del proprio bacino una nuova forza. C'è molto da lavorare e per questo mi sono presto un grande lavoratore come Sarri. Sono stato una settimana con lui per capirlo anche nel privato. Legge tantissimo e anche per questo l'ho scelto".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail