Natalino torna all'Inter come osservatore

Lieto fine dopo la tempesta: Felice Natalino, 22 anni, torna all’Inter dopo essere stato costretto a lasciare il calcio giocato a soli 22 anni. Affetto da una grave aritmia cardiaca, all’ex terzino classe 1992 non è stato possibile proseguire la sua carriera da calciatore, dopo aver esordito in Serie A e in Champions League con la maglia nerazzurra a soli 18 anni. Tramite un tweet, la società dell’Inter annuncia che Natalino entra a far parte dello staff degli osservatori del settore giovanile.

Felice Natalino aveva deciso di appendere ufficialmente le scarpette al chiodo il 31 ottobre 2013, dopo che nel mese di febbraio dello stesso anno, aveva rischiato la vita mentre si trovava in un bar a Lamezia con alcuni amici. Le prime avvisaglie vi erano state nel maggio del 2012, quando lo staff medico dell’Inter impedì al giocatore di partire per la tournée in Indonesia poiché qualcosa non andava. Nel 2012 Piermario Morosini morì a causa della stessa malattia, Natalino è stato più fortunato poiché si è fermato in tempo e ora vive con un defibrillatore automatico nel petto.

Dopo aver annunciato tramite i social network la fine della sua carriera ("Il mio medico mi ha detto che non era il caso di forzare e bisognava evitare troppo stress al mio cuore. Sono triste da una parte, ma felice dall'altra: sto bene, questo è quello che conta"), oggi Felice Natalino sorride per essere riuscito a rientrare nel mondo del calcio: non potrà coronare il suo sogno di salire sul tetto del mondo con la maglia nerazzurra, ma potrà portare all’Inter i talenti che un giorno potrebbero renderlo partecipe di vittorie e trofei.

Felice Natalino

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail