La Juventus solo su Mediaset Premium in Champions League

La notizia era nell'aria ed è divenuta ufficiale ieri. Le partite della Juventus nella prossima edizione della Champions League saranno trasmesse esclusivamente, a pagamento, su Mediaset Premium. La decisione non riguarda solo la fase a gironi ma anche gli eventuali ottavi e quarti di finale.

Si tratta di una precisa scelta commerciale della pay tv del digitale terrestre che punta a sottrarre abbonati a Sky e a rientrare del cospicuo investimento (700 milioni di euro) elargito per assicurarsi i diritti di trasmissione della Champions per il prossimo triennio. Inevitabile, quindi, puntare sulla Juve e sul bacino di tifosi bianconeri, nettamente superiore a quello della Roma e della Lazio, quest'ultima eventuale terza partecipante alla competizione in caso di qualificazione nel turno preliminare con il Leverkusen.

Di fatto, gli appassionati juventini si ritrovano senza scelta. Per vedere le gesta degli uomini di Allegri in Champions devono sottoscrivere un abbonamento a Premium oppure procedere all'acquisto di una carta ricaricabile che permette, senza vincoli, di comprare il singolo evento di interesse. La Roma (ed eventualmente la Lazio) si alterneranno, invece, in chiaro su Canale 5.

Nei prossimi mesi sapremo se la strategia di Mediaset Premium darà i suoi frutti. Per il momento - fanno sapere dall'emittente - i dati sui nuovi abbonati sono confortanti anche se bisognerà attendere almeno settembre e l'inizio della Champions per un primo bilancio.

juventus-mediaset-premium-champions-league.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail