Denunciato il figlio di Bruno Giordano: avrebbe picchiato un ragazzo

Rocco Giordano, 20enne figlio dell’ex bomber della Lazio Bruno, è stato denunciato da un ragazzo di poco più grande. La notizia è riportata dall’edizione odierna de ‘Il Messaggero’, che fa anche un breve ritratto del giovane Giordano, anch’egli calciatore come lo fu un tempo il papà. Il terzogenito del “re del dribbling” biancoceleste viene definito come uno molto deciso in campo, aggressivo sportivamente, ma a quanto pare anche fuori dal terreno di gioco.

Ora, Rocco Giordano è indagato per lesioni e minacce: a denunciarlo Davide C., un ragazzo di 25 anni che sarebbe stato minacciato e aggredito dal centravanti del Trastevere e da alcuni suoi amici. Al termine del presunto pestaggio, al ragazzo aggredito è stata riscontrata la frattura della mascella e i pm Stefano Pizza e Francesco Saverio Musolino, rispettivamente della Procura di Roma e di quella di Grosseto, hanno aperto un fascicolo. Nei prossimi giorni saranno sentiti eventuali testimoni oculari, perché la scena è avvenuta fuori da un noto locale dopo una serata trascorsa in discoteca.

Bruno Giordano

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail