Calciomercato Roma: riscattati Dzeko, Salah e Falque, torna Doumbia?

Calciomercato Roma - Con un comunicato apparso sul sito ufficiale, il club giallorosso annuncia di aver riscattato i cartellini dei calciatori Edin Dzeko, Iago Falque e Mohamed Salah. I tre erano stati prelevati con la formula del prestito con diritto di riscatto rispettivamente da Manchester City, Genoa e Chelsea, ma poiché si sono verificate alcune condizioni previste da contratto, sono ora da considerarsi a tutti gli effetti calciatori della Roma a titolo definitivo. Ecco quanto recita la nota del club capitolino:

"Tra le più significative operazioni realizzate nell’ambito della sessione estiva della campagna trasferimenti della stagione sportiva 2014/2015, effettuata dal 1 luglio al 31 agosto 2015, si evidenzia:
- l’acquisizione a titolo definitivo dei diritti alle prestazioni sportive dei calciatori (DPC) Dzeko dal Manchester City, Salah dal Chelsea e Falque dal Genoa; per tali calciatori erano stati inizialmente sottoscritti accordi per l’acquisizione temporanea, trasformata in definitiva a seguito del verificarsi nel corso dei primi mesi dell’esercizio delle condizioni contrattuali previste".

Seydou Doumbia

Buone notizie, dunque, per i tifosi giallorossi, che però ora sperano che la squadra faccia vedere ben più di quanto mostrato sin qui, in campionato, ma soprattutto in Champions League, dove la strada per la qualificazione si è fatta ora seriamente in salita. Sono cambiati tanti giocatori questa estate, ma la costante è rappresentata dal fatto che la Roma quando è vicina a fare il salto di qualità si perde inevitabilmente. È per questo motivo che sul banco degli imputati è finito l’allenatore Rudi Garcia, colpevole secondo i tifosi di non far rendere al meglio i giocatori a disposizione.

In quest’ottica, si inserisce anche la presunta trattativa per il ritorno di Seydou Doumbia alla Roma: il giocatore qualche giorno fa ha ribadito che la capitale la rivedrà solamente da turista, ma secondo ‘Goal.com’, la dirigenza giallorossa ci starebbe facendo un pensierino, visto che al CSKA è stato ceduto solo in prestito. Da quando è tornato in Russia, Doumbia è rinato: 3 gol nei preliminari di Champions contro lo Sporting Lisbona, 2 al Psv Eindhoven nel girone e 4 reti nel campionato russo, per un totale di 9 gol in 10 partite di cui tre giocate partendo dalla panchina. Uno score impressionante per uno che alla Roma è stato letteralmente sbeffeggiato sin dal primo giorno.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail