Ronaldinho: incidente d’auto in Brasile, illeso

Ronaldinho, ex numero 10 di Milan e Barcellona, è stato protagonista di un incidente d’auto, per fortuna senza conseguenze, a Porto Alegre. Come puntualizza il fratello-agente Assis, alla guida della vettura non c’era il fantasista verdeoro e a causare tutto sarebbe stata una buca. In questi giorni, Ronaldinho era finito nuovamente sulle prime pagine dei giornali per la rescissione consensuale con la Fluminense e le voci che lo vorrebbero in Major League Soccer americana per chiudere la carriera.

Ora, invece, questo nuovo episodio lontano dai campi di gioco, che a qualcuno avrà magari ricordato le scorribande notturne del brasiliano ai tempi in cui viveva in Spagna e in Italia. Nulla a che vedere, comunque, con quanto accaduto nelle ultime ore: Ronaldinho stava viaggiando con la madre Miguelina ed una terza persona che era alla guida della vettura e la cui identità rimane segreta. I tre, secondo le ricostruzioni della stampa brasiliana, stavano andando a pranzo, quando l’auto è finita fuori strada andando a terminare la corsa su di un prato.

Nulla di grave per i viaggiatori, che sono usciti dalla vettura senza nemmeno un graffio. Ronaldinho, tra l’altro, ha concesso addirittura un selfie ad un tifoso che lo ha riconosciuto. Assis, fratello e agente del calciatore brasiliano si è affrettato a confermare che “non è nulla di grave” e che "una buca sulla strada gli ha fatto perdere il controllo dell'auto ed è uscito di strada, ma non stava guidando lui, bensì un'altra persona. Per fortuna nessuno si è fatto male".

Ronaldinho

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail