Benitez: "All'Inter giocatori in bagno col cellulare"

Rafa Benitez, ex allenatore di Inter e Napoli, oggi al Real Madrid, torna su un episodio relativo alla sua breve esperienza in nerazzurro. Mente a Madrid lavora con la rosa ridotta per via dei tanti nazionali in giro per il mondo, il tecnico spagnolo ha rilasciato una lunga intervista ai media locali, nel corso della quale ha dribblato le domande relative ai malumori di Karim Benzema, mentre non si sottrae alla annosa questione dei calciatori ‘schiavi’ ormai come tutti di cellulari e social network. Tornando per un attimo alla sua esperienza all’Inter, Benitez ricorda:

"All'Inter i giocatori andavano persino in bagno con il cellulare, vedevo le luci uscire. È impossibile vietare una cosa del genere. La stampa spagnola scrisse che avevo vietato l'uso dei telefoni ai giocatori del Real Madrid: ma questo non è possibile, semplicemente perché non si riesce a controllare questo comportamento dei calciatori".

Rafa-Benitez

Benitez sconsolato, dunque, per l’impossibilità di limitare l’uso dei cellulari ai propri calciatori, ha comunque modo di sorridere per Mateo Kovacic: l’ex interista, si sta rivelando molto utile alla causa nonostante a Milano negli ultimi tempi facesse fatica a trovare spazio. Da quasi meteora in Italia, la stellina croata può essere l’arma in più per la stagione del Real, la cui dirigenza punta come ogni anno a primeggiare su tutti i fronti:

"Conoscevo Mateo da tempo - racconta Benitez - , lo avrei voluto con me al Napoli. Lui è un giocatore con un grande futuro davanti. Avevo parlato del suo acquisto con Ramon Martinez e José Angel Sanchez e quando si è presentata la possibilità di prenderlo ho fatto di tutto per far sì che arrivasse da noi. Ho detto che mi sarebbe piaciuto molto lavorare con lui."

Inevitabile la domanda sulla crisi di José Mourinho e del suo Chelsea, ma Benitez non vuole entrare nella polemica e dribbla abilmente:

"Non voglio parlare ancora di lui perché sinceramente non ho interesse nel farlo, almeno con la stampa. Fuori dalle interviste potrei anche spiegare."

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail