Ancelotti: “Non potrei mai allenare l’Inter”

Carlo Ancelotti giura amore eterno ai colori del Milan e chiude all’Inter: “È una questione di rispetto”

Carlo Ancelotti giura amore ai colori rossoneri e dichiara che non allenerà mai l’Inter. Dopo essere stato accostato nei giorni scorsi al Liverpool, prima che i ‘Reds’ scegliessero Jurgen Klopp, il tecnico italiano continua a curarsi un problema alla cervicale e torna a parlare a ‘Goal.com’. Dopo aver vestito la maglia del Milan da calciatore, Ancelotti è tornato a Milanello da allenatore, rimanendovi per otto anni – dal 2001 al 2009 – e conquistando uno scudetto e due Champions League. Quanto basta per poter dire con certezza di non poter mai allenare l’Inter:

“Non potrei mai allenare l’Inter perché sono stato troppi anni al Milan. E’ una questione di rispetto verso la mia storia e la storia del club che ho allenato. Ci sono così tante squadre che devo evitare. Non posso andare contro la mia storia”.

Parole che alle orecchie dei tifosi rossoneri fanno eco con quelle di Sinisa Mihajlovic, che negli anni passati aveva dichiarato che non si sarebbe mai seduto sulla panchina del Milan per il suo passato nerazzurro. Tutti sanno com’è andata a finire, con il tecnico serbo ora proprio sulla panchina rossonera, anche per “colpa” di Carlo Ancelotti, che dopo aver lasciato il Real Madrid ha detto no proprio ad un ritorno a Milano:

“Quando ho lasciato il Real Madrid, ci sono stati dei contatti con Galliani – continua Ancelotti – E’ stato 4 giorni a Madrid, ma io avevo in programma questa operazione. Sarei rimasto fuori per quattro mesi e non sarei stato in grado di svolgere il lavoro 100%. Così, anche se mi è dispiaciuto un po’, ho pensato fosse la cosa giusta da fare e il Milan ha capito la mia posizione”.

Ormai quasi del tutto ripreso, Ancelotti sta valutando ora il grande ritorno in sella: sfiorato il Liverpool, non gli dispiacerebbe nel prossimo futuro allenare nuovamente il Milan o il Paris Saint Germain, club nel quale si è trovato benissimo, vincendo la Ligue 1 nel 2013:

“Ho avuto la fortuna di essermi trovato bene dovunque abbia allenato. Per questa ragione, non posso affermare che non tornerei in un club che ho già allenato. Senza dubbio tornerei al Milan, così come tornerei al PSG. A prescindere da come sono terminate – conclude il tecnico di Reggiolo – , sono state esperienze di cui conservo grandi ricordi”.

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →