Soldatino nazista col volto di Schweinsteiger: il giocatore fa causa ai produttori cinesi

Una casa cinese produttrice di giocattoli, o meglio di modellini, ha messo in commercio una linea di soldatini della seconda guerra mondiale molto rifiniti nei dettagli. Tra questi sta facendo discutere il modello "Bastian", un militare nazista provvisto di vari accessori e indumenti. Non poteva mancare la divisa vera e propria, con tanto di berretto munito di svastica. Il problema però non è rappresentato da cosa indossa il soldato in questione, quanto dalla sua faccia, estremamente somigliante al centrocampista tedesco Bastian Schweinstiger. Il calciatore del Manchester United non ha quindi solo il nome in comune con questo modellino di 30 cm, ma anche le fattezze.

La cosa ovviamente ha sollevato molte polemiche, ma la DiD, l'azienda produttrice, si è giustificata spiegando che si tratta di una semplice coincidenza, niente di premeditato insomma. Un dipendente ha confessato ingenuamente alla Bild: "Pensavamo che tutti i tedeschi avessero quel volto". Non l'ha presa bene nemmeno il diretto interessato che farà causa alla DiD, lo ha confermato un suo legale, Ulrich Amelung, all'agenzia di notizie France-Presse: "Si tratta di una chiara violazione dei diritti di sfruttamento dell'immagine di Schweinsteiger, ognuno ha i propri diritti sulla propria immagine. Rappresentarlo poi con la divisa della Wehrmacht, con un berretto con la svastica, costituisce una grave diffamazione".

Soldatino tedesco Schweinsteiger

Il prezzo di questo sofisticato e chiacchierato modellino è di 120 dollari, tutto compreso. Almeno il valore è nettamente diverso da quello del capitano della Germania.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail