Civitavecchia in lutto: Gagliardini muore in allenamento

Il Csl Soccer Civitavecchia, formazione che milita nel campionato di Prima Categoria, piange il suo bomber Flavio Gagliardini. Il 35enne centravanti sarebbe stato colto da infarto durante l’allenamento di ieri, poco prima delle 20 e la corsa all’ospedale locale si è rivelata quanto mai vana. Gagliardini si è accasciato a terra accusando un malore mentre si stava allenando. I compagni hanno subito chiamato il 118 e i sanitari della Croce Rossa sono intervenuti tempestivamente, trasportandolo presso il pronto soccorso dell’ospedale San Paolo.

I medici del nosocomio hanno disperatamente tentato di salvargli la vita ma ogni tentativo si è rivelato vano. La notizia ha sconvolto un’intera città, ma sono stati tanti anche gli avversari che hanno inviato messaggi di cordogli alla famiglia dell’attaccante, che in passato aveva anche vestito la maglia del Civitavecchia, la prima squadra della città. Si tratta del secondo decesso in pochi giorni nel calcio dilettantistico laziale: circa 20 giorni fa il decesso a Cerveteri di Daniele Bruni.

Gagliardini-Civitavecchia

  • shares
  • Mail