Crisi Milan: fischi alla squadra, Galliani contestato

Galliani Milan

Milan, ormai è crisi: dopo il pareggio contro il Carpi, gli uomini di Sinisa Mihajlovic non vanno oltre l’1-1 contro un buon Verona e i tifosi rossoneri hanno ormai perso la pazienza. Il tecnico serbo non sta riuscendo a fare meglio del suo predecessore, Filippo Inzaghi, per cui al termine della sfida contro la squadra di Del Neri i tifosi hanno espresso il loro disappunto con sonori fischi. A dire il vero, i fischi non sono mancati nemmeno durante la partita: tra i bersagli preferiti del pubblico di San Siro, che ha da tempo ormai il palato fine, ci sono stati il capitano Riccardo Montolivo e l’ad Adriano Galliani.

Dopo una striscia positiva che aveva rilanciato le speranze Champions del Milan, sono arrivati due pareggi con squadre di bassa classifica, che hanno riportato sulla terra i rossoneri. La Curva Sud di San Siro ha già da tempo individuato il colpevole: si tratta di Adriano Galliani, amministratore delegato nei confronti del quale sono stati intonati due cori: "Galliani vai via", "Via Galliani dal nostro Milan". Alla fine della gara, comunque, i calciatori sono andati sotto la curva a salutare, anche se di applausi ve ne sono stati ben pochi.

Galliani Milan

Sonori fischi anche per il capitano Riccardo Montolivo, autore di una prestazione costellata da errori e sottolineati dal rumoreggiare del pubblico. Al momento della sostituzione con Kucka, poi, Montolivo è stato salutato con altre bordate di fischi. Delusione dei tifosi anche nei confronti dell’olandese De Jong: rientrato dopo tanta panchina, l’ex Manchester City ha causato il rigore che ha portato al pareggio del Verona facendosi pure espellere.


  • shares
  • Mail