Inter: spogliatoio nel caos dopo la Lazio, quante liti

Inter: è bastata una sconfitta a far cessare l’idillio all’interno dello spogliatoio? La ‘Gazzetta dello Sport’ addirittura riferisce di tensioni prima, durante e dopo la partita persa con la Lazio per 1-2 tra le mura amiche di San Siro. I nerazzurri hanno consentito a Fiorentina, Napoli, Roma e Juventus di recuperare tre punti importantissimi in chiave scudetto e gli stessi giocatori dell’Inter avrebbero accusato il colpo. Una sconfitta, quella rimediata con la Lazio, che potrebbe avere dunque strascichi più pesanti dei soli tre punti persi sul campo.

L’Inter mantiene la vetta della classifica almeno fino al prossimo giorno dell’Epifania, ma la tranquillità dello spogliatoio quella no. Secondo la ‘rosea’ è già stata minata proprio in occasione della gara casalinga contro la Lazio. Le tensioni sarebbero cominciate a partire dalle 18:30, quando durante la riunione tecnica pre-partita, Mancini ha comunicato a Ljajic l’esclusione dalla formazione titolare. L’ex calciatore di Roma e Fiorentina, uno che ha sempre il sangue caldo, si sarebbe rifiutato a quel punto di indossare la tuta, giungendo a San Siro in giacca e cravatta. Solo in seguito ad un richiamo dell’allenatore, Ljajic si sarebbe deciso ad ubbidire.

Roberto Mancini

Nell’intervallo, poi, il secondo episodio: Mancini rientra negli spogliatoi e striglia la squadra, comunicando a Jovetic di potersi fare la doccia. Poi, però, il tecnico di Jesi cambia idea mentre il montenegrino si stava già svestendo e lo fa rientrare in campo. Al 13’ la sostituzione con Ljajic e Jovetic sembra inizialmente prenderla bene. Al triplice fischio finale, però, l’ex Manchester City avrebbe avuto confronto a muso duro con l’allenatore e solo l’intervento di Ljajic e Guarin ha evitato che la situazione degenerasse. E non è ancora tutto: nel frattempo, infatti, Icardi accusava Melo di aver influito negativamente sul risultato provocando il rigore e poi facendosi espellere. Il brasiliano avrebbe replicato duramente, facendo intervenire altri calciatori in difesa di Maurito. Tra un settimana, in questo clima, l’Inter riprenderà la preparazione a Doha.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail