Turchia: espulso scalcia avversario già a terra (Video)

Follia nel campionato amatoriale turco: un calciatore espulso sfoga la sua rabbia scalciando l’avversario a terra

Turchia – Finisce in rissa la partita del campionato amatoriale tra il Dallicaspor e il Sanayispor. Tutto nasce da quello che sembrava un normale contatto di gioco: un calciatore viene espulso dall’arbitro per aver reagito con uno sgambetto ad una provocazione dell’avversario. Una volta vistosi sventolare in faccia il cartellino rosso, il calciatore espulso perde definitivamente la testa andando a scalciare l’avversario già a terra.

Inevitabile la rissa, che coinvolge praticamente tutti i presenti in campo. Per l’arbitro, riuscire a far tornare la situazione alla normalità è stata praticamente un’impresa.