Roma: due nuove ipotesi per il dopo Garcia

La Roma ha riconfermato Rudi Garcia dopo la vittoria casalinga ottenuta contro il Genoa, ma per il futuro la prima opzione è sempre il cambio di guida tecnica. Nonostante l’allenatore francese abbia un contratto valido fino al 2018, pare che ormai qualcosa si sia rotto tra lui e la società, soprattutto con il presidente James Pallotta. Il patron americano, infatti, avrebbe voluto allontanare Garcia già prima di Natale, ma Baldissoni e Sabatini hanno preso le difese del tecnico francese ottenendo la conferma ‘a tempo’. Se le cose dovessero nuovamente precipitare, si penserà ad un traghettatore fino a giugno, quando si sceglierà un nuovo allenatore per la stagione 2015-2016.

Nelle scorse settimane si è parlato tanto di Antonio Conte, Marcello Lippi e Luciano Spalletti, ma secondo quanto scrive oggi il quotidiano ‘Il Tempo’, sarebbero in lizza altri due nomi: uno risponde a Roger Schmidt, tecnico del Bayer Leverkusen che dopo aver eliminato la Lazio dalla Champions è stato vicino anche a mandare fuori i giallorossi; l’altro è Mauricio Pochettino, allenatore che molto bene sta facendo in Inghilterra sulla panchina del Tottenham.

Roger Schmidt

Si tratta in ogni caso di due allenatori che fanno un calcio propositivo e votato prevalentemente all’attacco. Insomma, la Roma continua a guardare all’estero per la guida tecnica, se è vero che tra le alternative, ci sono anche Unai Emery, allenatore del Siviglia che ha tanti estimatori in Italia, oltre che Marcelo Bielsa, il ‘loco’ che negli ultimi anni ha guidato Athletic Bilbao e Olympique Marsiglia.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail