Roma – Fiorentina: duello in tribunale per i casi Salah e Ljajic

A gennaio doppia partita in tribunale tra Roma e Fiorentina: i viola chiedono risarcimenti per Ljajic e Salah, ecco cosa è successo

Roma e Fiorentina si sfideranno in una doppia partita in tribunale: in attesa della partita di ritorno in campionato, prevista per marzo, sono due i casi spinosi che vedono coinvolti i due club, si tratta di Adem Ljajic e Mohamed Salah. Il 22 gennaio si comincia con l’udienza davanti alla Corte Federale d’appello che dovrà esaminare il ricorso dei viola contro la decisione del Tribunale Federale Nazionale: la Fiorentina chiede il pagamento di un bonus da parte della Roma per la cessione di Adem Ljajic, poi ceduto in prestito all’Inter. Il primo grado di giudizio ha dato ragione ai giallorossi, ma i legali dei Della Valle non si sono arresi.

Quando Ljajic fu ceduto dalla Fiorentina alla Roma, infatti, fu pattuito un bonus da 2 milioni in caso di qualificazione dei giallorossi in Champions League. A obiettivo raggiunto, il club di Pallotta ha effettivamente versato la cifra, che però i viola avrebbero voluto anche al termine della stagione successiva, ritenendo che il bonus facesse riferimento non solo ad una stagione sportiva. Il prossimo 22 gennaio la Corte Federale d’appello si pronuncerà e al momento il “pronostico” propende per la conferma della sentenza di primo grado avversa alla Fiorentina.

Dopo tre giorni, sarà invece il tribunale della Fifa a doversi esprimere sul caso Salah: la Fiorentina aveva prelevato il giocatore in prestito dal Chelsea a gennaio 2014 facendogli firmare un contratto quadriennale, ma nell’estate dello stesso anno l’egiziano si ritenne libero da ogni vincolo con i viola in virtù di un documento firmato dall’ad Mencucci. La Fiorentina ritiene che fosse ancora valido il rinnovo del prestito automatico per un’altra stagione, ma grazie ad un transfer provvisorio della Fifa, Salah è prima tornato al Chelsea e poi si è trasferito alla Roma. I viola chiedono oltre ad un risarcimento economico, anche la squalifica del giocatore che avrebbe sostanzialmente firmato due contratti. Anche in questo caso, il pronostico vede sfavorita la Fiorentina.