Milan: l’ombra di Lippi su Mihajlovic

Fiducia a tempo per Sinisa Mihajlovic: se va KO a Roma, Berlusconi potrebbe affidare la panchina a Lippi con Brocchi a supporto

Il Milan riflette e il silenzio che è calato attorno a Sinisa Mihajlovic dopo la sconfitta casalinga rimediata contro il Bologna, può significare una sola cosa: il tecnico è solo e al prossimo KO sarà allontanato. È sostanzialmente il sunto di quanto si legge oggi sui principali quotidiani sportivi: Silvio Berlusconi, che ormai ha scaricato Mihajlovic da tempo, ha sostanzialmente detto all’ad Adriano Galliani di aspettare il big match di sabato sera all’Olimpico di Roma. Sarà l’ultima chance per l’ex tecnico di Sampdoria, Fiorentina e Catania, o al massimo la penultima vista l’imminente gara di Coppa Italia contro il Carpi.

Di un possibile esonero di Mihajlovic si è parlato già mercoledì sera, subito dopo il KO interno contro il Bologna, ma la dirigenza rossonera ha preso ancora una volta tempo. La stagione, esattamente come la precedente e quella prima ancora, è quasi compromessa e il cambio di allenatore a giugno è ormai cosa certa. Berlusconi spera che la situazione non precipiti, anche perché in questi ultimi anni si è svenato per pagare Seedorf ed Inzaghi a parte l’attuale allenatore. L’ingaggio di un traghettatore fino a giugno, non farebbe altro che gravare ulteriormente sulle casse del club milanese.

Milan: Brocchi per restare?

Per limitare i danni, per così dire, si starebbe pensando ad un ingaggio di Marcello Lippi: l’ex allenatore di Juventus, Inter e nazionale italiana, farebbe da traghettatore fino a giugno coadiuvato da Cristian Brocchi, poi assumerebbe un ruolo dirigenziale per provare a risollevare le sorti del club rossonero. Per Brocchi sarebbe una chance importantissima: esattamente come Inzaghi, proviene dalla Primavera e in caso di buoni risultati nella seconda parte della stagione, potrebbe guadagnarsi la conferma per il prossimo anno. Scartata l’ipotesi Mauro Tassotti: l’ex difensore, per tanti anni secondo degli allenatori al Milan, pare abbia altri progetti.

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →