Roma, Pallotta: "Con Spalletti possiamo vincere subito"

James Pallotta è sicuro: la Roma ha tutte le qualità per vincere già quest’anno. Non, Rudi Garcia non era un pazzo quando affermava pubblicamente che i giallorossi sono attrezzati per migliorare i due secondi posti delle ultime stagioni. Cambia l’allenatore, dunque, ma non cambia l’obiettivo: con Luciano Spalletti si può vincere subito un trofeo: lo dice chiaramente il presidente del club capitolino all’indomani della scelta del nuovo tecnico che oggi sbarcherà in Italia dopo aver fatto visita proprio a Pallotta negli Usa.

Secondo quanto scrive oggi ‘Il Corriere dello Sport’, Pallotta sarebbe rimasto molto colpito dal tecnico toscano, con il quale l’imprenditore americano si è intrattenuto per qualche ora prima di fargli firmare il contratto che lo legherà ai giallorossi per i prossimi 18 mesi:

"Ci siamo conosciuti e ci siamo divertiti insieme. Da quello che ho potuto capire, Luciano e io condividiamo la stessa etica del lavoro. E questa è una base importante per cominciare".

James Pallotta

La Roma si trova attualmente al 5° posto in classifica con 34 punti, contro i 41 del Napoli di Sarri: sette lunghezze di distanza non sono tanti, ma non sono nemmeno pochi. In ogni caso, Pallotta è sicuro che i giallorossi abbiano le carte in regola per giocarsi il campionato fino alla fine:

"Siamo ancora in corsa per vincere qualcosa in questa stagione. Siamo solo a metà del cammino e abbiamo la squadra che ci può consentire di ottenere dei risultati".

Insomma, la scelta di Spalletti è stata dettata proprio da questa convinzione del presidente di potersi ancora giocare lo scudetto. Altrimenti, si sarebbe puntato su un traghettatore fino a giugno per poi provare a prendere Antonio Conte. Quanto ai dettagli del contratto: Spalletti sarà l’allenatore della Roma per i prossimi 18 mesi con opzione per un ulteriore anno, con uno stipendio che sfiora i 4 milioni di euro. Con il tecnico toscano sono stati messi sotto contratto i collaboratori Marco Domenichini e Daniele Baldini.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail