Fiorentina, Della Valle contestati: “Andatevene”

Alta tensione alla Fiorentina dopo la seconda sconfitta consecutiva: i tifosi espongono uno striscione contro la dirigenza, ma…

Fiorentina – Sono bastate le due sconfitte consecutive contro Lazio e Milan a far salire la tensione a Firenze: rabbia sopita dalle buone prestazioni di Paulo Sousa e i suoi dopo i mugugni dell’estate anche per la scelta dello stesso allenatore portoghese. Un gruppo di tifosi viola ha esposto uno striscione ni pressi del Franchi che recita quanto segue:

“2002-2016: ormai il nome ve lo siete fatto, la pubblicità pure. Visto che era questo il vostro progetto, ora fateci anche il famoso regalo: andatevene!”.

Un messaggio chiaro che sancisce la rottura definitiva tra la tifoseria e la proprietà e che ha le sue radici più che nelle recenti sconfitte sul campo, nelle poco convincenti mosse di mercato estive e in quello che i supporters viola ritengono sia un immobilismo attuale. Chi ha realizzato lo striscione polemico, tra l’altro, si firma come “i clienti”, a conferma che una parte dei tifosi si ritengano un corpo estraneo alla squadra, che la dirigenza sfrutterebbe solo per questioni di business.

Fiorentina: le mosse di mercato

In realtà, la dirigenza della Fiorentina sta lavorando ancora una volta sotto traccia per portare a casa alcuni acquisti importanti. Al di là di Tino Costa, già preso dal Genoa, dovrebbe arrivare nelle prossime ore anche Cristian Tello, attaccante esterno di proprietà del Barcellona che fin qui è stato in prestito al Porto. La formula dovrebbe essere quella del prestito con diritto di riscatto fissato a 6 milioni di euro con possibile inserimento di ‘recompra’. Nel mirino anche il talento Grassi dell’Atalanta, ma pare che il Napoli sia in vantaggio: i viola hanno offerto 7 milioni e il prestito di Matos, ma i nerazzurri bergamaschi puntano all’asta per alzare il prezzo il più possibile. Attenzione anche a Lisandro Lopez, difensore centrale del Benfica che Sousa conosce molto bene. In caso di partenza di Giuseppe Rossi, inoltre, si parla del possibile arrivo di Gomez (Atalanta) o del ritorno in Italia di Mauro Zarate, ex Inter e Lazio.

Foto: Sportmediaset