Juventus: si fermano Mandzukic e Asamoah, col Chievo confermato Morata?

La Juventus subito al lavoro all’indomani della vittoria in semifinale di Coppa Italia contro l’Inter. Come riferisce il sito ufficiale Juventus.com, i campioni d’Italia si sono ritrovati sui campi di Vinovo per preparare la sfida di domenica prossima contro il Chievo (ore 12:30). Come di consueto, chi ha giocato la partita del giorno prima, ha svolto una sessione prettamente di scarico, mentre gli altri si sono sottoposti ad un lavoro atletico e tecnico, con partitelle in serie.

Le brutte notizie arrivano da Mario Manzdukic e Kwadwo Asamoah, usciti malconci dal terreno dello Juventus Stadium ieri sera: entrambi lamentano un problema muscolare, il bomber al polpaccio sinistro, il centrocampista alla coscia destra, e domani saranno sottoposti agli esami medici che consentiranno di stabilire l’entità degli infortuni. Non dovrebbe essere nulla di grave, ma non si possono fare previsioni per il rientro senza gli esiti degli accertamenti.

Juventus allenamento

La preparazione continuerà domani ma in vista del Chievo si possono già fissare dei paletti in quella che sarà la formazione che Allegri manderà in campo: tra i pali si rivedrà Gigi Buffon, mentre Barzagli riprenderà il suo posto nel trio centrale di difesa assieme a Bonucci e Chiellini. Alex Sandro rileverà lo squalificato Evra, mentre Lichtsteiner dovrebbe riprendersi il posto sulla corsia destra. A centrocampo, con Marchisio e Pogba si rivedrà Khedira, a riposo contro l’Inter. In avanti, con Dybala dovrebbe giocare Morata, rinato e autore di una doppietta contro i nerazzurri.

  • shares
  • Mail