Napoli e Juve record di vittorie: Sarri come Bianchi, Allegri meglio di Conte

Calcio. Serie A. Napoli e Juventus marciano spedite in testa alla classifica. Nel turno infrasettimanale di mercoledì 3 febbraio 2016, altre due vittorie. I partenopei hanno sconfitto la Lazio all'Olimpico, 0-2, con gol, entrambi nel primo tempo di Higuain e Callejon. Alla Juve, invece, è bastata un'autorete di De Maio propiziata da Cuadrado per superare, 1-0, il Genoa alla Stadium. Due risultati, quelli odierni, che coincidono con altrettanti record per le due squadre.

Con quella di stasera, sono 13 le vittorie di fila della Juventus. I bianconeri hanno superato se stessi, battendo il precedente record realizzato nella stagione 2013-14 con Conte in panchina. Due anni fa, la Juve si è fermata a 12, in un campionato simile a quello in corso con i bianconeri in rincorsa sulla Roma poi ampiamente superata con l'ulteriore imbattuto primato di 102 punti in classifica a fine stagione.

higuan-napoli-record-serie-a.jpg

Sette, invece, i successi di fila per il Napoli che eguaglia quanto realizzato nella stagione 1987/88 dalla compagine allenata da Ottavio Bianchi con Maradona e Careca in campo. Sarri raggiunge così uno degli allenatori più vincenti della storia recente partenopea ma c'è da fare qualche scongiuro. In quel campionato, infatti, il Napoli venne superato in extremis dal Milan di Sacchi, vincitore dello scudetto, l'unico con il tecnico di Fusignano in panchina.

Record anche per Gonzalo Higuain. Con il gol segnato alla Lazio, sono 23 le reti realizzate dall'argentino in altrettante giornate. Nello scorso campionato, Toni e Icardi, capocannonieri ex aequo a fine stagione, ne segnarono 22 a testa.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail