Serie A: Atalanta e Inter le più cattive, 8 rossi per Mancini e soci

L’Inter torna al passato, ma per un primato tutt’altro che esaltante: i nerazzurri hanno collezionato 8 espulsioni in 25 giornate, esattamente come avvenne nel campionato 1995/96. Solo l’Atalanta riesce a fare peggio, “meritandosi” il primato di squadra più cattiva della Serie A con 11 espulsioni. I bergamaschi non vincono da diverse settimane e il loro nervosismo può essere spiegato con le classiche difficoltà di una squadra che deve lottare per portarsi a casa una sempre complicata salvezza.

Nel caso dell’Inter, invece, il record di espulsioni preoccupa di più, trattandosi di una squadra che fino a qualche settimana fa stanziava in vetta alla classifica di Serie A e che comunque dovrebbe lottare per obiettivi prestigiosi. Il silenzio stampa al termine di una partita, quella persa a Firenze nella quale l’arbitro ha sbagliato comunque da ambo le parti (c’era un rigore per i viola con espulsione di Telles per secondo giallo), lascia trasparire nervosismo dall’ambiente milanese. C’è però anche da dire che in estate Mancini ha fatto costruire alla dirigenza una squadra più muscolare che tecnica, quindi più incline ai falli e ai cartellini.
Le otto espulsioni in 25 partite preoccupano soprattutto perché rispetto al 1995/96 ci sono ancora 13 partite da giocare e c’è la possibilità di battere dunque il precedente “primato”. Una tendenza che Mancini dovrà cercare di invertire al più presto, perché ogni domenica c’è una partita in meno a disposizione e le posizioni che contano si allontanano sempre più.

Inter - espulsioni

Inter | Le 8 espulsioni del campionato 2015-2016

Miranda (Inter-Fiorentina);
Murillo (Palermo-Inter);
Felipe Melo (Bologna-Inter; Inter-Lazio);
Nagatomo (Napoli-Inter);
D'Ambrosio (Inter-Genoa);
Telles - Kondogbia (Fiorentina-Inter).

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail