Calciomercato Milan: Berlusconi ci prova con Ibrahimovic

Calciomercato Milan - Silvio Berlusconi sogna la coppia gol Bacca-Ibrahimovic. Lo scrive oggi il ‘Corriere dello Sport’, secondo cui il patron rossonero sta seguendo da vicino l’evolversi del rapporto tra il centravanti svedese e il Paris Saint Germain. Zlatan Ibrahimovic ha il contratto in scadenza a giugno e nei giorni scorsi ha dribblato tutte le domande che i giornalisti gli hanno fatto sul futuro, pur ammettendo che l’Italia rimane pur sempre uno dei posti nei quali si è trovato meglio.

Dopo averci provato già nella passata stagione, Berlusconi continua ad avere questo chiodo fisso: ossia riportare a Milano il 34enne centravanti svedese. Il fatto che tra tre mesi l’ex Inter e Juventus si svincoli a parametro zero, è un ulteriore stimolo a battere la pista, anche se c’è un paletto imprescindibile, ossia la qualificazione del Milan alla prossima edizione della Champions League. La scadenza di contratto a giugno consente alla dirigenza rossonera di trattare ufficialmente con Ibra e pare che il patron abbia ammesso durante i festeggiamenti del trentennale di presidenza, che il suo più grande rimpianto “recente” sia stata la cessione dello svedese al PSG.

Zlatan Ibrahimovic

Secondo il Corsport, ci sarebbero due fattori che giocano in questo contesto a favore del Milan: il fatto che Ibrahimovic vada per i 35 anni e dunque non potrà pretendere chissà quanto in termini di stipendio; la centralità di Milano negli interessi della moglie Helena. Insomma, se come sembra, a giugno l’attaccante svedese lascerà Parigi (con il passare dei giorni sembra sempre più improbabile che i francesi riescano a convincerlo a prolungare), il Milan potrebbe essere una soluzione concreta, ma Mihajlovic e i suoi dovranno riuscire in questo finale di stagione ad agguantare il terzo posto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail