Calciomercato Milan: Balotelli la chiave per Ibrahimovic

Calciomercato Milan - Il ritorno di Zlatan Ibrahimovic può essere legato al destino di Mario Balotelli. Lo scrive oggi il ‘Corriere dello Sport’, basandosi sostanzialmente sul fatto che i due centravanti abbiano lo stresso procuratore, l’italo-olandese Mino Raiola. Nei giorni scorsi Ibra ha ribadito alla stampa francese che la sua avventura al Paris Saint Germain si è conclusa, “a meno che non sostituiscano la Tour Eiffel con una sua statua”. Un paragone utilizzato dal centravanti per far capire quante poche chance ci siano perché il rapporto con i campioni di Francia possa essere ricucito.

Ora, in molti si interrogano sul futuro di Zlatan Ibrahimovic, 35 anni tra qualche mese: lo vorrebbe José Mourinho per rilanciare il prossimo anno il Manchester United, ma anche Silvio Berlusconi farebbe carte false per riavere l’attaccante con il quale è stato vinto l’ultimo scudetto. Trattandosi di un parametro zero, il Milan sopporterebbe meglio l’importante ingaggio di Ibra, ma c’è da fare i conti anche con la Major League Soccer americana, che dispone di “sostanze” in grado di accontentare praticamente chiunque.

Ibrahimovic - Balotelli

Calciomercato Milan: un favore a Raiola?

Il Milan, però, sarebbe pronto a giocare la carta Balotelli: ‘Supermario’, esattamente come lo svedese, si muove sotto l’egida di Raiola, e anche se la sua stagione è stata fin qui insufficiente, potrebbe essere riscattato dai rossoneri, purché l’agente italo-olandese dia garanzie sul ritorno di Ibrahimovic. Del resto, dovendo fare gli interessi di Balotelli, Raiola ha pochi assi nella propria manica: il Liverpool non lo rivuole e farà di tutto per cederlo a titolo definitivo e il Milan potrebbe a questo punto fare un sacrificio con un riscatto, che sostanzialmente eviterebbe l’alto deprezzamento dell’ex centravanti della nazionale italiana. Una situazione non poco intricata, che potrebbe comunque essere risolta in prima persona dal patron Berlusconi.

  • shares
  • Mail