Valencia: rescissione consensuale per Gary Neville

È durata poco meno di 4 mesi l'avventura di Gary Neville sulla panchina del Valencia. La leggenda del Manchester United non è riuscita ad imporsi in Spagna facendo anche peggio del suo predecessore, il portoghese Nuno Espírito Santo. In 16 partite di Liga sotto la gestione Neville il Valencia è riuscito a conquistare appena 14 punti riducendosi a lottare per la salvezza in questo finale di stagione. In Coppa del Re invece i valenciani sono state eliminati dal Barcellona in semifinale, incassando un'umiliante sconfitta per 7-0. Fuori anche in Europa League negli ottavi di finale contro i baschi dell'Athletic Bilbao. Al suo posto il club ha deciso di chiamare Pako Ayestarán, allenatore che già conosce l'ambiente avendo fatto parte dello staff di Rafa Benitez in quel Valencia che nei primi anni 2000 vinse due volte il campionato e una Coppa Uefa. Questo il comunicato del club:

"Il Valencia ha rescisso oggi la propria relazione contrattuale con Gay Neville. Dopo aver analizzato la situazione sportiva, il club ha deciso di effettuare questo cambio alla ricerca dei migliori interesse per il Valencia, in vista del finale di stagione. Il club ringrazia Neville per il suo lavoro e gli augura le migliori cose per il futuro. Il club ha nominato Pako Ayestarán come allenatore fino al termine della stagione.

Ayestarán è stato vice-allenatore del Valencia dal 2001 al 2004 e ha contribuito alla vittoria di due Liga e di una Coppa Uefa. Dal 2004 al 2007 è stato assistente del Liverpool, con cui ha conquistato una Champions e una Coppa Uefa. Poi ha ricoperto il ruolo di primo allenatore nel Maccabi Tel Aviv (vincendo un campionato di Israele e due coppe nazionali) e in Messico al Santos Laguna e con l'Estudiantes Tecos, con cui ha vinto il Torneo Clausura".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail