Milan: Brocchi rischia se non batte il Frosinone

Milan - Dopo la sconfitta di Verona il nuovo tecnico Cristian Brocchi è già in discussione. Lo scrive ‘Tuttosport’.com’, secondo cui la dirigenza rossonera starebbe pensando clamorosamente di richiamare Sinisa Mihajlovic per provare a vincere quantomeno la Coppa Italia. Decisiva sarebbe la prossima sfida contro il Frosinone: il Milan dovrà fare bottino pieno per evitare che il Sassuolo lo superi al sesto posto, in caso contrario l’aria per Brocchi diventerebbe già irrespirabile.

Il pareggio con il Capri aveva già destato qualche perplessità, ma si è voluto aspettare la partita con l’Hellas Verona per dare un giudizio sul lavoro svolto dall’ex tecnico della Primavera. Ebbene, dopo due partite contro due squadre di livello inferiore, i rossoneri hanno ottenuto un solo punto, ma quello che preoccupa maggiormente è il crollo mentale e fisico di tutta la squadra. Se fosse vero ciò che disse il patron Berlusconi nel giorno dell’esonero di Mihajlovic (“il Milan non ha giocato mai così male”), se possibile con Brocchi le cose sono peggiorate.

Brocchi - Milan

La squadra non sembra capirci più nulla: la prima vittoria ottenuta contro la Sampdoria ha forse illuso Galliani e Berlusconi, che comunque avevano avvisato pubblicamente tutti sul fatto che se avesse fallito, Brocchi se ne sarebbe ritornato alla squadra Primavera. Un’eventualità che con il passare dei giorni diventa sempre più probabile e in caso di sconfitta contro il Frosinone si tradurrebbe addirittura in certezza. Difficile se non impossibile, però, che Berlusconi chiami il sesto tecnico in meno di 30 mesi: l’ipotesi più accreditata porta al ritorno di Mihajlovic, che ha ancora un altro anno di contratto, ma il serbo ha un carattere molto orgoglioso. Accetterebbe di tornare dopo essere stato allontanato in malo modo a sei settimane dalla finale di Coppa Italia conquistata con tanta fatica?

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail