Quanto costano i gol in Serie A: Luiz Adriano il più caro

Il portale ‘Calcioefinanza.it’ ha stilato la classifica dei calciatori che sono costati di più sulla base dei gol segnati. In sostanza, è stato preso in considerazione il costo allargato dei calciatori che hanno messo a segno più di 10 gol (stipendio + ammortamento) dividendolo per il numero delle reti segnate. Poi, lo stesso calcolo è stato effettuato con gli attaccanti che sono costati oltre 5 milioni di euro (costo annuo). In base a questi criteri, il calciatore i cui gol sono costati di meno è risultato Massimo Maccarone: ciascuna delle sue 13 reti è costata 50mila euro.

È chiaro, che sulla base dei criteri adottati, siano in vantaggio i giocatori di provincia, che magari segnano tanto e vengono pagati poco. Alle spalle di Maccarone, infatti, troviamo Cyril Théréau e Alberto Gilardino, rispettivamente di Chievo e Palermo, che sono costati 120mila e 140mila euro per gol. Sono costate poco anche le reti di Pavoletti (160mila euro) e quelle di Insigne (180mila euro). Buono il rapporto tra costo e gol segnati di Ilicic, Belotti, Eder e Kalinic, mentre per trovare qualche big bisogna scendere intorno alla metà della classifica. I gol di Higuain ed Icardi sono costati 530mila euro ciascuno, mentre quelli di Dybala della Juventus 630mila euro l’uno. Non ha fatto male nemmeno Bacca, con 760mila euro per gol, mentre Salah si trova subito alle sue spalle con 770mila euro.

Care le realizzazioni di Mandzukic, che è costato 1,13 milioni a gol, ma il più costoso si è rivelato Luiz Adriano del Milan, che ha messo a segno quattro marcature che sono costate 2,2 milioni ciascuna. Sul secondo gradino del podio Stevan Jovetic, che all’Inter è costato a 1,50 milioni a gol, seguito da Zaza con 1,44 milioni a gol e Dzeko con 1,40 milioni.

Luiz Adriano gol Serie A

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail