Rassegna stampa martedì 26 luglio 2016: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport

La rassegna delle prime pagine dei quotidiani sportivi del 26 luglio 2016

La Gazzetta dello Sport di oggi, martedì 26 luglio, apre con il caos imperante all’Inter: “Inter a pezzi” è il titolo della rosea, con riferimento alla possibile cessione di capitan Icardi e alle dimissioni che sembrano imminenti di Roberto Mancini. In taglio alto il futuro di Mario Balotelli: “Dov’è finito il Balo? Gioca a Liverpool con le baby riserve”. Il punto sul Milan: “Donnarumma atto II: “Credo in Montella. Io nel Milan a vita”. Di spalla le mosse della Vecchia Signora: “Higuain e la Juve nel giorno del sì. Su Pogba no sconti”. Più in basso un nuovo problema per il Napoli dopo la cessione di Higuain: “Nuova grana per il Napoli, pure Koulibaly vuole partire”.

Il Corriere dello Sport apre con la trattativa tra il Napoli e Mauro Icardi: “FilmAuro Icardi: estate col bomber”. Il riferimento è all’inserimento nel “pacchetto” di una parte nel prossimo cinepanettone per Wanda Nara, moglie-agente del centravanti argentino. Di spalla: “Il rilancio del Napoli: 50 milioni per Maurito”, ma l’Inter per ora resiste. In taglio basso: “Scopriamo la Juve di Pjanic e Benatia” nell’amichevole contro il Tottenham. Il focus sul mercato internazionale: “Così cambiano le grandi d’Europa”.

“Witsel vuole solo la Juve” è il titolo d’apertura di Tuttosport: il nazionale belga disposto a sbarcare a Torino anche tra un anno a parametro zero. In taglio centrale: “Bonucci, nessun dubbio, meglio Allegri di Guardiola”, il centrale difensivo della nazionale italiana non cambierà maglia. Più in basso: “Assalto Napoli a Icardi: alzata l’offerta”. In taglio basso: “L’Inter è divisa sul possibile dopo Mancini”, entro stasera si conoscerà il destino della panchina nerazzurra.

  • shares
  • Mail