Rassegna stampa: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport di martedì 4 luglio 2017

La rassegna stampa con le prime pagine dei quotidiani sportivi di martedì 4 luglio 2017

La Gazzetta dello Sport di oggi, martedì 4 luglio 2017, apre con l’imminente rinnovo di Donnarumma con il Milan, la dirigenza rossonera capitola: “Oro Gigio”, 6 milioni più bonus al portiere, obbligo di acquisto del fratello Antonio, clausola rescissoria da 100 milioni in caso di ingresso in Champions, che diventano 5 senza coppa. Di spalla, le operazioni degli altri: Bernardeschi non prolunga con la Fiorentina, pronto l’assalto della Juve; lo sfogo di Borja Valero e la replica della Fiorentina; Totti respinge le avances del Torino, Cassano tentato dal Cagliari. Infine, Maradona che diventa ufficialmente re di Napoli, mentre in Russia lo accusano di molestie e poi smentiscono.

“Lo sgambetto” è il titolo d’apertura del Corriere dello Sport di oggi: il riferimento è all’Inter che sta cercando di prelevare N’Zonzi dal Siviglia, dopo che lo stesso centrocampista francese è stato a lungo trattato dalla Juventus. In taglio alto, il Napoli che si è radunato per dare l’assalto allo scudetto e il Milan che aspetta la risposta definitiva di Donnarumma. In taglio basso, l’addio a Paolo Villaggio e lo speciale sulla Germania “regina del calcio”.

Tuttosport in apertura: “Mino vagante”, entro 48 ore il vertice dell’agente italo-olandese per sbloccare il rinnovo di Kean e il probabile acquisto di Matuidi, ieri intanto l’intesa di massima con il Milan per il prolungamento di Donnarumma. In taglio basso, le mosse di mercato del Torino: oltre a Simeone, rispunta Falcinelli. E ancora: la Fiorentina che mette in campo gli avvocati contro Borja Valero; il mercato delle altre con Ilicic che va all’Atalanta e ora la Samp spera in Jovetic.

  • shares
  • Mail