Rassegna stampa: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport di martedì 7 novembre 2017

I quotidiani sportivi di oggi

La Gazzetta dello Sport di oggi, martedì 7 novembre, apre con le parole del commissario tecnico Giampiero Ventura: “Mondiale ci saremo!”, in sette giorni l’Italia si gioca tutto contro la Svezia, ma c’è grande ottimismo. Di spalla, i conti dell'Inter’ investito mezzo miliardo, ma niente follie da parte di Suning. E ancora, spazio al Milan con Donnarumma decisivo e Bonucci che torna sui suoi livelli. Juve, la crisi di Dybala non preoccupa i bianconeri: col tempo l’argentino tornerà super.

“Giochiamola così”: il Corriere dello Sport anticipa i temi dello spareggio tra Italia e Svezia: l’andata è in programma venerdì a Stoccolma, il ritorno lunedì a San Siro. In falsa apertura, l’Inter che prepara un grande colpo di mercato: dal Paris Saint Germain può arrivare Pastore. In taglio basso, è una Juve d’acciaio anche grazie a Cuadrado: solo gol pesanti da parte del colombiano. Intanto, a New York c’è l’addio al calcio di Andrea Pirlo. E ancora il Napoli e i record di Sarri che supera anche Bianchi e Bigon. Il posticipo della Serie B: tra Perugia e Avellino finisce in parità, 1-1.

Tuttosport apre con “Juve ritrova la Joya”: i bianconeri attendono il rilancio di Paulo Dybala, all’orizzonte c’è un’altra sfida con Messi in Champions, sarà l’occasione per cancellare gli errori dal dischetto e il momento no? In taglio alto, la svolta toro in cinque mosse, mentre di spalla c’è spazio per il patto dei senatori del Milan per Montella. Più in basso, la nuova missione di Sarri per curare il Napoli stanco: portare le riserve al livello dei titolari. La svolta in casa Genoa: Ballardini si presenta, “qui per i tifosi”.

  • shares
  • Mail