Rassegna stampa: prime pagine Gazzetta, Corsport e Tuttosport di domenica 26 novembre 2017

I quotidiani sportivi di oggi

La Gazzetta dello Sport apre celebrando Icardi, autore di una doppietta ieri sera contro il Cagliari e ora re dei bomber e della Serie A: in attesa del Napoli, l’Inter è infatti in vetta alla classifica. In falsa apertura, “Una… Barça di soldi”: Messi diventa il calciato più pagato con 48 milioni l’anno e una clausola rescissoria da 700 milioni. Di spalla: la Juve che ritrova Mandzukic e un “Dybala innamorato”; la Roma rivede Schick dopo tanti infortuni; il Milan festeggia le 300 panchine di Montella ma deve respingere le critiche dell’ex Mihajlovic.

Anche il Corriere dello Sport dedica il primo titolo ad Icardi che lancia l’Inter in vetta alla classifica, mentre Luciano Spalletti gode: “Così si può sognare”. In falsa apertura, il rinnovo record di Messi con il Barcellona, mentre di spalla c’è spazio ad una celebrazione di Insigne, che un anno fa diventava a tutti gli effetti un big del Napoli. Più in basso, la Juve che affronterà oggi il Crotone con un nuovo schieramento: Mandzukic farà la punta centrale. In taglio basso, il festival del gol tra Lazio e Fiorentina, mentre l’onda giallorossa della Roma si sposterà a Genova. I risultati di Serie B: il Palermo vola, Zeman crolla ancora.

Consueta prima pagina con doppio titolo per Tuttosport: a sinistra spazio alla Juve che deve tirare fuori la rabbia oggi contro il Crotone; a destra il Toro di Mihajlovic che invece deve tirare fuori i gol a San Siro contro il Milan di Montella. In taglio basso, gli anticipi del sabato: segna sempre Icardi e l’Inter è momentaneamente in vetta alla Serie A. Calcio estero: il rinnovo record di Messi, 70 milioni l’anno e 700 di clausola rescissoria.

  • shares
  • Mail