Juve-Inter 0-0, Spalletti: “Potevamo fare di più, ma questo è un grandissimo punto”

Juve-Inter 0-0: l’intervista di Luciano Spalletti al termine della partita

Lo 0-0 finale nel derby d’Italia può andare bene all’Inter di Spalletti; i nerazzurri hanno conservato il primo posto (almeno fino a domani) ed hanno impedito il sorpasso della Juventus. Ai punti avrebbe meritato di vincere la Juve, ma nel calcio “i punti” sono solo quelli conquistati sul campo e per portare a casa il bottino pieno bisogna riuscire a segnare un gol più degli avversari.

A fine partita Spalletti è parso soddisfatto non tanto dalla prestazione, quanto invece dal risultato finale: “Dovevamo essere più tranquilli e fidarci delle nostre qualità. Qualcosa di più potevamo fare ma questo è un grandissimo punto in un campo difficile. A noi non manca niente: stasera entrambe le squadre potevano ambire a vincere. Tutto quello che abbiamo ottenuto fino ad ora ce lo siamo guadagnato. Ci sono stati dei momenti in cui abbiamo perso qualche pallone di troppo, invece dovevamo essere più tranquilli e fidarci delle nostre qualità. Poi, aver portato via un punto qui senza aver preso gol va bene. Stasera qualcosa di più potevamo fare, non eravamo così determinati come invece siamo stati in altri frangenti: in alcuni momenti è sembrato che ci si accontentasse un poco, come se la fase di possesso ci bastasse. Invece dovevamo essere più rabbiosi nel provare a fare di più“.

La classifica in questo momento sorride all’Inter e Spalletti è convinto di aver meritato pienamente tutti i punti fin qui conquistati: “Tutto quello che abbiamo ottenuto finora ce lo siamo guadagnato e dobbiamo ben tenerlo a mente. Invece abbiamo avuto un po’ di timore, come se non ci meritassimo di stare qui, come se qualcuno ancora non ci creda di essere cresciuto così tanto“.

L’Inter è sempre l’unica squadra ancora imbattuta di questa Serie A e Spalletti non si vuole porre limiti per il futuro: “Se mi avessero detto, all’inizio, di pareggiare a Napoli e Torino e di vincere a Roma non avrei firmato: dobbiamo puntare al massimo. Casomai, la domanda sarebbe ‘perché non le abbiamo vinte tutte?’, perché secondo me avremmo potuto. A noi non manca niente: stasera entrambe le squadre potevano ambire a vincere. Ma questo è un grandissimo punto, in un campo difficile“.