Juventus, l'agente di Pjaca: "Resterà in bianconero"

Marko Pjaca è pronto a rimettersi a disposizione di Massimiliano Allegri. Il croato è fuori dal marzo scorso, quando si è infortunato al ginocchio destro durante un match con la sua Nazionale. Dopo l'operazione e la riabilitazione, nel mese di novembre il giocatore è stato aggregato alla Primavera bianconera con la quale ha segnato 2 gol e servito 3 assist nelle 3 partite che ha giocato.

Adesso il croato è pronto a giocare con la prima squadra almeno stando alle parole di Marko Naletilic, procuratore di Pjaca: "Marko mi dice che si sente bene ed è pronto per rientrare e fare qualche minuto partendo dalla panchina. Le partite con la Primavera lo hanno aiutato parecchio a livello psicologico. Allegri e i dirigenti lo considerano un nuovo acquisto per gennaio? Se lo dicono loro, immaginate cosa possa pensare io che ho sempre avuto un debole per Marko".

Dovranno dunque rassegnarsi le squadre che avrebbero voluto Pjaca in prestito per 6 mesi, perché la Juve se lo terrà stretto come ha confermato Naletilic: "Mi hanno chiamato dall’Inghilterra, dalla Germania, dall’Italia e dalla Francia. Il discorso, però, si è fermato subito perché la Juventus non vuole nemmeno ascoltarle, le proposte. Allegri ha sempre avuto parole importanti per Pjaca e questo per il ragazzo sarà un ulteriore stimolo. Adesso è più affamato. Questi grossi infortuni da un lato ti tolgono, ma dall’altro ti fortificano. Soffrire e ripartire da zero ha trasmesso una carica pazzesca a Marko".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail