Spagna, campionato Allievi: il Las Palmas vince 47-0

Polemica in Spagna: “è un’umiliazione”, il Las Palmas Allievi batte il Las Coloradas con un punteggio da record, ma qual è l’esempio?

Nel campionato Allievi spagnolo infuria la polemica per un risultato record ottenuto dal Las Palmas. Non è la prima volta che nel campionato in cui giocano ragazzi di 11 e 12 anni si verificano risultati ampi, ma un 47-0 non si era mai visto prima.

Ad ottenerlo è stato il Las Palmas, squadra giovanile dei canarini, abituati a vincere facilmente contro gli avversari, ma in questo caso il risultato spropositato ha sollevato discussioni e polemiche. “Cosa imparano i bambini dall’essere umiliati così?”, si chiedono alcuni utenti spagnoli sui social network. “Perdere così non spinge i bambini ad odiare il calcio?”, aggiunge qualcun altro.

Il Las Palmas ha affrontato l’ultima in classifica, il Las Coloradas, vincendo per 47-0: praticamente, i giovani canarini hanno messo a segno un gol ogni due minuti di gioco. Tecnici, dirigenti e anche i giovani calciatori di Gran Canaria sono così finiti nel mirino della critica, poiché seppur evidentemente superiori agli avversari, dovrebbero forse tenere un comportamento più rispettoso, magari preferendo fare un po’ di melina dopo aver messo al sicuro il risultato.