Inter-Juventus 2-3: i bianconeri in rimonta conservano il primato

In svantaggio per 2-1, i bianconeri hanno rimontato negli ultimi minuti del match.

Aggiornamento sabato 28 aprile, ore 22:53 - La Juventus difende il primo posto in classifica con le unghie e con i denti grazie al successo in trasferta a San Siro contro l'Inter. I bianconeri conservano almeno un punto di vantaggio sul Napoli che domani gioca contro la Fiorentina: sono a 88 punti, mentre i partenopei ne hanno 84 e una partita da giocare a Firenze.

La Signora questa sera è passata in vantaggio al 13' del primo tempo con Douglas Costa, che di sinistro ha insaccato la palla ricevuta su assist di Cuadrado. Al 18' l'Inter ha perso Vecino, espulso per un intervento troppo duro su Mandzukic. I bianconeri hanno sfiorato il raddoppio al 50', quando Matuidi è andato a segno con un destro, ma la rete è stata annullata per fuorigioco dello stesso giocatore, verificato con il VAR.

All'inizio del secondo tempo, al 52', l'Inter ha pareggiato con Icardi che ha messo a segno di testa un cross di Cancelo da calcio di punizione, poi al 65' è stata l'Inter a raddoppiare grazie a un'autorete di Barzagli, che si è ritrovato sui piedi una palla partita da Perisic e deviata da Mandzukic. La Juventus ha trovato il pareggio solo all'87', grazie a un'altra autorete, questa volta di Skriniar, su cui è rimbalzata una alla crossata dalla linea di fondo da Cuadrado. Due minuti dopo è arrivato il decisivo gol di Higuain di testa su assist di Dybala da calcio i punizione. Allegri è stato espulso perché è entrato in campo per festeggiare il gol del Pipita. Nonostante i cinque minuti di recupero l'Inter non è riuscita a riacciuffare il pareggio.

Inter-Juventus 2-3 | Video e tabellino

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D’Ambrosio (49’ st Karamoh); Vecino, Brozovic; Candreva, Rafinha (36’ st Borja Valero), Perisic; Icardi (40’ st Santon). A disposizione: Padelli, Berni, Lisandro, Ranocchia, Eder, Dalbert, Pinamonti. Allenatore: Spalletti.

Juventus (4-3-3): Buffon; Cuadrado, Rugani, Barzagli, Alex Sandro; Khedira (16’ st Dybala), Pjanic (35’ st Bentancur), Matuidi; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic (21’ st Bernardeschi). A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Chiellini, Benatia, Marchisio, Howedes, Asamoah, Lichtsteiner. Allenatore: Allegri.

Arbitro: Orsato di Schio.

Marcatori: 13’ pt Douglas Costa (J), 7’ st Icardi (I), 20’ st aut. Barzagli (J), 42’ st aut. Skriniar (I), 44’ st Higuain.

Espulso al 18’ st Vecino (I) per gioco violento. Allontanato dalla panchina al 45’ st Allegri (J).
Ammoniti: D’Ambrosio (I), Brozovic (I), Cuadrado (J), Pjanic (J), Barzagli (J), Mandzukic (J), Alex Sandro (J). Angoli: 8-2 per la Juventus. Recupero: pt 6’, st 5'.

Presentazione di Inter-Juventus del 28 aprile 2018


Inter-Juventus diretta tv e streaming formazioni 28 aprile 2018

Inter-Juventus è il big match della 35esima giornata di Serie A e si gioca questa sera, sabato 28 aprile 2018, alle ore 20:45, come secondo anticipo dopo Roma-Chievo.
I padroni di casa dovranno rinunciare a Gagliardini, che è infortunato, e sarà sostituito molto probabilmente con Vecino. Spalletti completerà il centrocampo con Brozovic, Candreva, Rafinha e Perisic. Davanti alla porta di Handanovic ci saranno invece Cancelo, Miranda, Skriniar e D'Ambrosio, mentre in attacco l'inamovibile capitan Icardi a completare il 4-2-3-1.

Per quanto riguarda la Juventus, Allegri punterà sul 4-3-3 con Rugani, Barzagli, Cuadrado e Alex Sandro davanti alla porta di Buffon, a centrocampo Khedira, Pjanic e Matuidi, in attacco Higuain, Douglas Costa e Mandzukic, mentre per Dybala è molto probabile l'esclusione.

Inter-Juventus si può guardare in diretta tv su Premium Sport e Premium Sport HD (canali 370 e 380 del decoder Mediaset Premium) con la telecronaca di Pierluigi Pardo e il commento tecnico di Aldo Serena più gli interventi da bordo campo e le interviste a cura di Alessio Conti, Angiolo Radice, Marco Barzaghi e Gianni Balzarini. I tifosi dell'Inter possono scegliere anche il secondo flusso audio con la telecronaca di Christian Recalcati, mentre per i tifosi della Juve c'è il terzo flusso audio con la telecronaca di Antonio Paolino. Gli abbonati a Mediaset Premium possono vedere la partita in streaming con Premium Play.

Gli abbonati a Sky, invece, possono guardare Inter-Juventus sui canali Sky Sport 1 HD, Sky SuperCalcio HD, Sky Calcio 1 HD (201, 206 e 251 del decoder Sky) con la telecronaca di Fabio Caressa e il commento tecnico di Beppe Bergomi più gli interventi da bordo campo e le interviste di Massimiliano Nebuloni, Giovanni Guardalà e Alessandro Alciato. In streaming la partita si può seguire tramite SkyGo.

Qui su Blogo troverete l'aggiornamento alla fine del match.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail