Diritti TV: accordo vicino Sky-Perform, sul satellite tutte le partite della Serie A

diritti tv sky-perform

Buone notizie dal fronte dei diritti tv di Serie A e Serie B: Sky e Perform sono prossime ad un accordo tramite il quale l’emittente satellitare, che detiene già i diritti in esclusiva delle 266 partite del massimo campionato, potrà trasmettere anche le 114 gare che si è aggiudicata la nuova piattaforma online di Dazn. Secondo fonti vicine alle due aziende riportate da diverse testate giornalistiche, l’accordo sarà ratificato ed annunciato entro la giornata di lunedì, quando è in programma la presentazione della nuova stagione sportiva di Sky. Insomma, non serviranno due abbonamenti per guardare tutte le partite del campionato di calcio di Serie A e c’è la netta impressione che l’emittente di Murdoch farà il pieno.

Perform, del resto, ha già concluso con Mediaset un accordo analogo, in base ai quali gli abbonati a Premium Sport potranno accedere tramite un codice a Dazn, la piattaforma che trasmette eventi sportivi online on demand. Per dare la maggiore visibilità possibile alla piattaforma, il gruppo britannico di Perform sta trattando anche con Tim, Fastweb e altri operatori di settore. Non si escludono nemmeno contatti con Iliad, il nuovo operatore di telefonia mobile che è entrato sul mercato da poche settimane ma sta già ottenendo buoni consensi. Le trasmissioni di Dazn, che si è assicurato tra gli altri i servigi di Diletta Leotta e Paolo Maldini, inizieranno a fine luglio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail