Cagliari-Inter 2-1 | Video Serie A | 1 Marzo 2019

Nerazzurri KO sul campo del Cagliari


.

L'Inter non è riuscita a sfogare sul campo la rabbia per il torto arbitrale subito domenica scorsa a Firenze. I nerazzurri, ancora orfani di Icardi, hanno perso 2-1 contro la formazione di Maran, che ha così fatto un bel balzo in avanti in ottica salvezza. Per l'Inter, invece, questa sconfitta potrebbe rappresentare un grosso problema nella corsa alla qualificazione in Champions League.

Fino ad un mese e mezzo fa l'Inter sembrava già sicura del terzo posto in classifica alle spalle delle meglio attrezzate Napoli e Juventus. La sconfitta di oggi, invece, rischia di rimettere tutto in discussione. Domani alle 18 il Milan ospiterà a San Siro il Sassuolo ed avrà la chance per il sorpasso ai danni dei cuginastri, il tutto a due turni dal Derby della Madonnina. Il risultato e la prestazione di questa sera rischiano anche di compromettere definitivamente il rapporto di fiducia con Spalletti.

Il Cagliari, infatti, ha vinto con merito giocando un'ottima partita, al cospetto di un'Inter a tratti spaesata. In modo particolare nel primo tempo la squadra di Maran si è imposta sugli ospiti. Al 31esimo i rossoblu sono riusciti a sbloccare il risultato con Ceppitelli, autore di un bel colpo di testa sugli sviluppi di un calcio da fermo di Cigarini. Sette minuti più tardi l'Inter ha trovato il pareggio grazie ad una deviazione sul primo palo di Lautaro Martinez, perfettamente servito da un traversone di Nainggolan.

A due minuti dalla fine del primo tempo è però arrivato il 2-1 del Cagliari, in gol questa volta con Pavoletti, autore di un bel destro al volo su un cross di Srna.

Nella ripresa l'Inter ci ha provato, ma è stata poco incisiva. Le migliori opportunità sono capitate a Lautaro e Politano, sul quale Cragno si è fatto trovare prontissimo. A 3 minuti dalla fine Spalletti si è giocato il tutto per tutto, gettando nella mischia anche Ranocchia nei panni di attaccante aggiunto. L'occasione più grande per segnare l'ha però avuta il Cagliari con Barella, che nel recupero ha spedito alto un calcio di rigore che avrebbe chiuso anzitempo i giochi.

Tabellino: Cagliari-Inter 2-1

MARCATORI: 31'pt Ceppitelli (C), 38'pt Lautaro Martinez (I), 43'pt Pavoletti (C)

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Ceppitelli, Pisacane, Pellegrini; Faragò, Cigarini (22'st Bradaric), Ionita (40'st Padoin); Barella; Joao Pedro (35'st Despodov), Pavoletti. A disposizione: Aresti, Rafael, Cacciatore, Leverbe, Lykogiannis, Oliva, Doratiotto, Thereau. Allenatore: Maran.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah (37'st Candreva); Vecino (23'st Borja Valero), Brozovic (42'st Ranocchia); Politano, Nainggolan, Perisic; Lautaro Martinez. A disposizione: Berni, Padelli, Dalbert, Miranda, Soares, Gagliardini, Joao Mario. Allenatore: Spalletti.

ARBITRO: Banti di Livorno.

Ammoniti: Cigarini, Joao Pedro, Faragò, Pavoletti, Cragno (C); Skriniar, Vecino, Brozovic, (I).

Foto: Cagliari-Inter 2-1

  • shares
  • Mail