Balotelli e il giallo della sigaretta prima di Brescia-Juve: svelato l'arcano

balotelli sigaretta

Svelato l’arcano del video ripreso nello spogliatoio del Brescia prima della partita casalinga contro la Juventus: Mario Balotelli non sta fumando una sigaretta. La clip ha iniziato a circolare martedì sera diventando rapidamente virale sui social network. In tanti hanno puntato l’indice nei confronti del numero 45 delle Rondinelle, reo di fumare una sigaretta proprio prima di entrare in campo. In passato, SuperMario è finito altre volte sulle prime pagine dei giornali proprio per una sigaretta, ma stavolta in realtà in tanti hanno preso il proverbiale granchio.

Contrariamente da quanto potrebbe sembrare dal video, Balotelli non sta facendo un tiro di sigaretta, ma sta baciando un crocifisso che porta sempre con sé in memoria del padre adottivo, il signor Francesco, scomparso nel 2015 dopo aver sofferto per una lunga malattia. Il centravanti è molto legato alla figura del padre adottivo, come aveva sottolineato già durante la conferenza stampa di presentazione lo scorso 19 agosto: "Io giocatore del Brescia: era il sogno di mio papà". È per questo, che ogni volta che sta per entrare in campo, prima dedica un pensiero al padre, che non può vederlo con la maglia per la quale faceva il tifo.

  • shares
  • Mail