Rapina nella villa di Marchisio, in 4 armati minacciano lui e la moglie: "Aprite la cassaforte"

rapina villa claudio marchisio

Il bottino è ancora da quantificare ma sarebbe ingente: parliamo della rapina nella villa di Claudio Marchisio, avvenuta lunedì sera a Vinovo (Torino) dove l’ex calciatore è tornato a vivere dopo l’ultima esperienza di calcio giocato nelle file dello Zenit San Pietroburgo.

A penetrare nell’abitazione dell’ex centrocampista della Juventus e della Nazionale sarebbero stati quattro malviventi che a volto coperto, armati di pistola e cacciavite, avrebbero minacciato Marchisio e la moglie intimandoli ad aprire la cassaforte.

Sulla rapina indagano i carabinieri i quali sono convinti che i ladri conoscessero abbastanza bene la villa di Marchisio e i sistemi di allarme a protezione della stessa, perché sono entrati nell’abitazione dopo averli disabilitati, o comunque eludendoli, come se niente fosse.

Sicuramente dei professionisti, ritengono gli investigatori che stanno analizzando anche le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza presenti nella zona. I rapinatori si sono dati alla fuga su un'automobile che li aspettava fuori dalla villa. Tra la refurtiva diversi gioielli e orologi di valore.

  • shares
  • Mail