Ibrahimovic al Milan: contratto di sei mesi. "Lotterò per cambiare il corso della stagione"

Il 2 gennaio le visite mediche.

Ibrahimovic - Milan

Aggiornamento venerdì 27 dicembre 2019 - Il ritorno di Zlatan Ibrahimovic al Milan è stato ufficializzato nel tardo pomeriggio di oggi. La società rossonera ha rilasciato dei teaser su Twitter lanciando l'hashtag #IZCOMING che in pochi minuti è andato in testa ai trend topic.
Nel comunicato ufficiale sono state riportate le prime parole dello svedese:

"Sto tornando in un Club che rispetto enormemente e in una città che amo. Lotterò con i miei compagni di squadra per cambiare il corso di questa stagione e farò di tutto per centrare i nostri obiettivi"

Ibra guadagnerà 3,5 milioni per finire la stagione nel Milan, in più c'è l'opzione per la stagione 2020-2021, che scatterà in base a determinati obiettivi di presenze e gol. Il 2 gennaio Zlatan sarà a Milano per le visite mediche, il 6 potrebbe essere già in panchina e forse il 15 gennaio in campo.

Giovedì 26 dicembre 2019 - Se ne parlava da settimane, anzi da mesi, forse addirittura da anni, ora sembra ormai cosa fatta: Zlatan Ibrahimovic torna al Milan. Il 38enne svedese si ripresenterà a Milanello, che ha sempre considerato casa sua, e proverà a risollevare le sorti della squadra rossonera, sempre più in crisi di gioco e spesso anche di risultato.

Il Milan e Ibra ora stanno definendo i dettagli del suo ritorno, ma da quanto si apprende il contratto dovrebbe durare sei mesi, ossia fino alla fine di questa stagione. Appena tutti i punti dell'accordo saranno definiti ci sarà l'ufficializzazione.

Appena la notizia si è diffusa, #Ibrahimovic è subito diventato trend topic su Twitter, balzando al primo posto in quanto argomento più discusso di questo pomeriggio di Santo Stefano.

  • shares
  • Mail