Italia – Ucraina: le pagelle degli azzurri

L’Italia approda alle semifinali dell’edizione 2006 della coppa del mondo, sconfiggendo con un perentorio tre a zero l’Ucraina di Andriy Shevchenko. Gli azzurri se la vedranno con i padroni di casa della Germania, che affronteranno a Dortmund Martedì 4 Luglio alle ore 21. Buffon 7,5: Non sbaglia nulla come oramai accade dall’inizio di questi mondiali.



L’Italia approda alle semifinali dell’edizione 2006 della coppa del mondo, sconfiggendo con un perentorio tre a zero l’Ucraina di Andriy Shevchenko. Gli azzurri se la vedranno con i padroni di casa della Germania, che affronteranno a Dortmund Martedì 4 Luglio alle ore 21.

Buffon 7,5: Non sbaglia nulla come oramai accade dall’inizio di questi mondiali. Tanta tanta bravura ed un pizzico di fortuna.

Zambrotta 7,5: Segna il gol che sblocca la partita, offre una palla d’oro a Toni per il tre a zero e salva con il petto un tiro di Kalinichenko destinato ad insaccarsi. A volte impreciso in fase difensiva, ma la perfezione non è di questo mondo.

Cannavaro 7,5: Fa reparto da solo. Non è certo una sorpresa ma la sua quantità e qualità fanno si che possa senza dubbio essere definito il difensore più in forma del mondiale. Mi dispiace per chi ci gioca contro.

Barzagli 6,5: Fa di tutto per fermare Shevchenko e ci riesce quasi sempre. Tenta l’autogol ma fortunatamente non gli riesce.

Grosso 5,5: Una prestazione mediocre. Non spinge a sufficienza, ma soprattutto non riesce ad arginare le discese ucraine del secondo tempo.

Camoranesi 6,5: Parte alla grande per poi calare alla distanza. Salta l’uomo con gran facilità. Su di lui un rigore non fischiato nel secondo tempo. Comunque pollice su.

Gattuso 7: Grande prestazione di Rino costretto agli straordinari a causa dell’evanescenza del suo compagno di reparto. Lotta, viene ferito, stringe i denti e si rialza. Un gladiatore.

Pirlo5: Il peggiore dei nostri. Seconda prestazione non all’altezza. Speriamo si riprenda presto.

Perrotta 6,5: Ottimo primo tempo di qualità e quantità. Nel secondo accusa un pò la stanchezza, ma se Lippi lo schiera sempre dal primo minuto ci sarà un perchè!

Totti 6,5: Mette lo zampino in tutti e tre i gol azzurri. Tenta spesso la giocata anche se non sempre gli riesce. Ancora non ha la prorompenza atletica che lo caratterizza, ma risulta comunque decisivo.

Toni 7,5: Lotta e si dimena per tutti i novanta minuti. Quando il gol sembra non arrivare arriva una doppietta. Che sia lui il nuovo Paolo Rossi?

Barone sv

Oddo sv

Zaccardo sv

Lippi 6,5: Ha il merito di credere nella soluzione ad una punta più Totti rivelatasi poi vincente. Gestisce al meglio l’intera rosa facendo giocare tutti. Le critiche. Ho l’impressione che i nostri centrali di centrocampo giochino troppo arretrati lasciando spesso l’iniziativa agli avversari. Con un centrocampista in più sarebbe giusto pressare già da metà campo il portatore di palla. Italiani popolo di catenacciari?

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Campionati Mondiali

Tutto su Campionati Mondiali →