L’Atalanta ha comunicato che tre suoi giocatori sono stati trovati positivi al coronavirus al rientro dalle vacanze. La squadra di Gian Piero Gasperini ha infatti ricominciato ad allenarsi a Zigonia, ma tre membri della rosa dovranno restare in isolamento fiduciario. La società ha infatti scritto in una nota ufficiale:

“Atalanta comunica che nei test anti-covid, eseguiti in settimana in previsione della ripresa della attività della Prima Squadra, sono stati riscontrati tre casi di positività al tampone. I calciatori in questione sono asintomatici, già in isolamento fiduciario e sotto il controllo dell’ATS”

In primavera era stato trovato positivo il portiere Marco Sportello, che ha impiegato molte settimane a negativizzarsi.
Al momento a Zigonia sono stati convocati:
– i portieri Carnesecchi (in Nazionale – Italia U21: disponibile dal 9/9), Dajcar, Gollini, Rossi, Sportiello;
– i difensori Caldara (in Nazionale – Italia: disponibile dall’8/9), Djimsiti (in Nazionale – Albania: disponibile dall’8/9), Guth, Palomino, Sutalo (in Nazionale – Croazia U21: disponibile dall’8/9), Toloi;
– gli esterni Bellanova, Castagne (in Nazionale – Belgio: disponibile dal 9/9), Gosens (in Nazionale – Germania: disponibile dal 7/9), Hateboer (in Nazionale – Olanda: disponibile dall’8/9), Reca;
– i centrocampisti Da Riva, De Roon (in Nazionale – Olanda: disponibile dall’8/9), Freuler, Malinovskyi (in Nazionale – Ucraina: disponibile dal 7/9), Pasalic (in Nazionale – Croazia: disponibile dal 9/9), Pessina;
– gli attaccanti Colley, Gomez, Muriel, Zapata.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 31-08-2020


Conte resta all’Inter: il comunicato ufficiale del club

Serie A 2020/2021: il calendario ufficiale