Pesante attacco dell’associazione Centopercentoanimalisti a Ibrahimovic, accusato di uccidere animali rari come leoni.

Accusa per l’attaccante svedese del Milan, Zlatan Ibrahimovic da parte degli animalisti. In questo caso a mettere nel mirino la punta è l’associazione Centopercentoanimalisti, che, come riferito da Sportface, ha mostrato uno striscione fuori dallo stadio Bentegodi del Verona dove domenica si giocherà Hellas Verona-Milan, queste parole: “Ibra ammazza gli animali, lo sport non cancella l’odore“.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic

In un comunicato, l’associazione ha poi rivelato: “Ibrahimovic si è procurato licenze per ammazzare animali più rari come i leoni. Inoltre ha comprato un’isola per trasformarla nella sua riserva personale. Uccidere è il maggior divertimento per lui e per la moglie. Volevamo ricordarlo ai tanti appassionati di calcio che non lo sanno o che lo hanno dimenticato.” Vedremo come andrà a finire la vicenda e se soprattutto ci sarà una risposta ufficiale dello svedese attaccante del Milan in corsa per lo scudetto.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Milan

ultimo aggiornamento: 07-05-2022


Manchester United, Cavani: “Non è che non volessi giocare con CR7”

Milan, Giroud: “Shevchenko era il mio attaccante preferito”