Il Brasile chiude il Mondiale malinconicamente, con un’altra pesante sconfitta a pochi giorni dall’1-7 di Belo Horizonte. La Nazionale di Scolari, ancora scossa dalla semifinale contro la Germania, viene travolta anche dall’Olanda e deve accontentarsi del quarto posto. I verdeoro non hanno messo in campo neanche l’orgoglio e al termine del match una marea di fischi ha coperto l’esultanza dei pochi tifosi olandesi presenti. E’ l’anno zero per un paese cinque volte campione del mondo e tra pochi giorni Scolari sarà probabilmente esonerato dall’incarico.

La partita – Avvio shock per i sudamericani che dopo due minuti sono già sotto: fallo di Thiago Silva su Robben, ma il contatto sembra iniziato fuori area. Solo ammonito il brasiliano che ha rischiato grosso (l’olandese era a tu per tu con Julio Cesar), rigore trasformato da Van Persie. Al 16′ l’Olanda raddoppia: de Guzman crossa in mezzo, respinge malamente la difesa brasiliana, pallone che arriva sui piedi di Blind che stoppa e tiro con il destro sotto l’incrocio. Al 22′ primo tiro in porta del Brasile: destro di Oscar neutralizzato da Cilessen. Al 38′ occasione per il Brasile: cross da destra, pallone sfiorato davanti alla porta da Paulinho e David Luiz.


Nella ripresa il ritmo si abbassa e l’Olanda controlla agevolmente il risultato. Scolari fa uscire Luiz Gustavo per Fernandinho, ma i verdeoro non pungono. Al 59′ tiro di Ramires sul fondo di poco. Entrano anche Hernanes e Hulk per Paulinho e Ramires, ma la sostanza non cambia. La partita si trascina fino al termine con i fischi dei tifosi brasiliani, delusi e arrabbiati per le ultime due prestazioni della Seleção. Al 90′ l’Olanda fa tris: cross di Janmaat dalla destra e tiro di prima di Wijnaldum che fulmina Julio Cesar. E’ l’ultima azione di una partita a senso unico.

Brasile-Olanda 0-3 | Foto Mondiali 2014

Il tabellino

Brasile (4-3-3): Julio Cesar; Maxwell, David Luiz, Thiago Silva, Maicon; Luiz Gustavo (46′ Fernandinho), Paulinho (57′ Hernanes), Ramires (73′ Hulk); Oscar, Willian, Jo. Allenatore: Scolari

Olanda (3-5-2): Cillessen (93′ Vorm); De Vrij, Vlaar, Martins Indi; Blind (70′ Janmaat), Clasie (90′ Veltman), De Guzman, Wijnaldum, Kuyt; Van Persie, Robben. Allenatore: Louis van Gaal

Arbitro: Djamel Haimoudi

Marcatori: 3′ van Persie, 17′ Blind, 91′ Wijnaldum

Ammoniti: De Guzman, Robben (O), Fernandinho, Oscar, Silva (B)

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Mondiali 2014: Alejandro Sabella, Messi non basta: “Serve la partita perfetta”

Germania-Argentina | La carica dei 100 mila argentini a Rio, Merkel in tribuna per i tedeschi – Foto