André Onana, portiere dell’Inter e fino a poche ore fa al Mondiale con il Camerun, ha pubblicato un messaggio sui social dopo l’esclusione dalla nazionale

André Onana, fino a poche ore fa portiere al Mondiale con il Camerun, ha pubblicato un messaggio sui social dopo l’esclusione dalla Nazionale per motivi disciplinari.

PAROLE – «Voglio esprimere il mio affetto per il mio Paese e per la Nazionale. Ieri non mi è stato permesso di essere a disposizione per aiutare il Camerun, come faccio sempre, a raggiungere gli obiettivi della squadra. Mi sono sempre comportato in modo tale da condurre la squadra al successo, agendo correttamente.

Ho messo tutti i miei sforzi e le mie energie nella ricerca di soluzioni per una situazione che un calciatore vive spesso, ma non c’è stata volontà di fare lo stesso dall’altra parte. Alcuni momenti sono difficili da assimilare. Tuttavia, rispetto e sostengo sempre le decisioni delle persone incaricate di perseguire il successo della nostra squadra e del nostro Paese.

Estendo tutte le mie forze ai miei compagni di squadra, perché abbiamo dimostrato di essere in grado di andare molto lontano in questa manifestazione. I valori che promuovo come persona e come giocatore sono quelli che mi identificano, valori che la mia famiglia mi ha trasmesso dall’infanzia. Rappresentare il Camerun è sempre stato un privilegio. La Nazione prima e per sempre. Grazie».

L’articolo Camerun, Onana sull’esclusione: «Ho cercato soluzioni, ma non c’è stata volontà di fare lo stesso dall’altra parte» proviene da Calcio News 24.

Riproduzione riservata © 2023 - CALCIOBLOG

feed

ultimo aggiornamento: 29-11-2022


Ternana, Bandecchi: «Esonero Lucarelli decisione meditata da un anno e mezzo»

Fabregas: avventura al Como già finita