Il giornalista Paolo Condò si esprime sulle possibilità che le italiane hanno di passare il turno in Champions League.

Paolo Condò ha detto la sua a Radio Punto Nuovo sui gironi di Champions League. “Al Napoli non è andata male. Inizialmente ti fa impressione, ma certamente può passare il turno e senza neanche scomodare i precedenti positivi che ha in casa con il Liverpool. L’Ajax è in piena ricostruzione, è in altalena. Magari otterrà il rientro di Zyiech dal Chelsea, ma resta tutto da vedere”.

Jurgen Klopp

I Rangers invece sono una squadra a cui prestare molta attenzione. L’Inter ha avuto il sorteggio più difficile, ma non ha senso tirarsi già fuori dalla lotta. È vero che nelle ultime due stagioni lo scudetto è andato a due squadre finite ultime nel proprio girone, ma le altre squadre hanno fatto giusto un paio di gare in più. Napoli mina vagante della Champions? Sì, ma è qualcosa che può accomunare tutte le italiane. Bisogna giocare con grande orgoglio la Champions, senza darsi per battuto quando si vedono i top club. È una competizione dove sono ancora possibili le rivelazioni. Se vediamo Kvaratskhelia, pensiamo quanto possa stupire anche in Europa. Lui è uno che non ha nessuna paura e giocare senza paura sarà un trucco determinante per giocare in Champions“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 29-08-2022


Juve, il punto sugli infortuni di Di Maria, Bonucci e Fagioli

Ambrosini: «Ho un’idea diversa da Pioli su De Ketelaere»