Il capitano del Genoa Domenico Criscito si rammarica per la retrocessione ma si dice disposto a seguire la sua squadra anche in Serie B.

Domenico Criscito ai microfoni di DAZN esprime tutta la sua amarezza per la retrocessione in Serie B. È stato un anno difficile e di certo non retrocediamo oggima per errori fatti in passato. Il futuro? Personalmente ho ancora un altro anno di contratto e se la società vuole parlare io sono pronto a tutto. Gli errori sono stati commessi fin dal primo giorno di ritiro e sotto questo punto di vista sono d’accordo col presidente”.

Stadio Luigi Ferraris Marassi
Stadio Luigi Ferraris Marassi

Peccato non aver potuto regalare una gioia alla nostra splendida tifoseria che ci ha sempre sostenuto e dato una grossa mano, specie in casa. Oggi abbiamo fatto una mezz’ora ad alto livello, ma quando non fai gol è dura, soprattutto quando ci sono giocatori come Insigne o Mertens. Loro non perdonano, noi abbiamo sbagliato. Speriamo di poter tornare in alto perchè la nostra gente non merita la B. Chiaramente se si cambiano tre allenatori e arrivano 4-5 giocatori l’ultimo giorno di mercato, qualcosa che non va c’è stato”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 16-05-2022


Rrahmani: “Sfortunati a non lottare per lo Scudetto”

Juventus, Chiellini: la lettera d’addio