Stefan De Vrij

Il difensore dell’Inter Stefan De Vrij sottolinea quanto sia importante dare il contributo anche non essendo titolare fisso.

Stefan De Vrij ha sottolineato ad Algemeen Dagblad come in una squadra di calcio non siano importanti solamente i titolari: “Una carriera va molto velocemente. Forse mi sento più in forma che mai. In questa stagione ho fatto regolarmente allenamenti extra di corsa con Dumfries. Ho prestato attenzione alla mia dieta per anni, prendendomi cura di me stesso. Voglio continuare ancora per un po’“.

La sensazione

Ma man mano che invecchi, inizi ad avere un approccio diverso. Più che altro sul quadro generale. Quella sensazione di realizzare qualcosa insieme. L’ho avuto anche all’Inter la scorsa stagione, quando arrivammo in finale di Champions League. Non ho sempre ho giocato, ma quel feeling di squadra c’è sempre“.

La promessa

“Avrete da me sempre un contributo. Non fraintendete, ovviamente mi dispiace se non gioco e darò tutto per avere un’opportunità. Ma in un contesto di club o in una fase finale di un torneo importante, spesso vincono le squadre più coese e meglio preparate. Anche all’Inter lo si sente enormemente. Che senso ha andare in giro arrabbiato se non stai giocando? Sei un professionista, devi essere sicuro di essere presente quando vieni chiamato in causa”.

Poco impiegato in nazionale

“Dopo Qatar 2022 ho ricevuto tantissime domande sul mio futuro con l’Olanda. Non ho giocato neanche un minuto in quel torneo, ma non dirò mai di no alla nazionale olandese. Continuo a considerarlo un enorme onore”.

L’articolo De Vrij: “Mi sento forse più in forma che mai, all’Inter mi sono accorto di quanto sia importante un aspetto” proviene da Notizie Inter.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 13-06-2024


Ince: “L’Inter sembra fortissima, non sono sicuro che Barella sia un giocatore di prima classe”

Vocalelli: “Ecco dove sta secondo me la vera forza dell’Inter, Frattesi è una colonna azzurra”