L’esterno e difensore dell’Inter Federico Dimarco ha raccontato l’importanza di avere riportato a Milano Romelu Lukaku.

Federico Dimarco mostra un minimo di scaramanzia quando parla di obiettivi in un’intervista al Corriere dello Sport. “Mi piace giocare a tutta fascia, lo ammetto, ma io possono giocare sia nella linea a tre sia esterno a centrocampo. La decisione spetta all’allenatore e io mi adatto. Sembra una frase fatta, ma è la verità. Le nostre facce all’ultima al Meazza davanti ai nostri tifosi le hanno viste tutti e noi abbiamo dimenticato il dispiacere di quel giorno”.

Formazione Inter amichevole

Quest’anno dobbiamo mettere la testa bassa e dimostrare quello che valiamo. Con il lavoro puntiamo ad arrivare agli obiettivi che ci siamo imposti. Romelu è un attaccante importante che è contento di essere tornato in un gruppo sano, bello e divertente. Tutti noi sappiamo e conosciamo il ragazzo che è: ha voglia di lavorare, è forte e speriamo che ci dia una mano insieme agli altri attaccanti che abbiamo. Tutte le squadre si sono rinforzate e si stanno rinforzando: la Juve ha fatto un mercato di alto livello, noi pure, ma il Milan è un’ottima squadra e poi ci sono la Roma, la Fiorentina, il Napoli…“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 01-08-2022


Spalletti: “Dobbiamo fare meglio, è andata così così”

Ronaldo: “L’Inter ha perso lo scudetto perdendo il derby”